Rinascita delle donne indigene del nord dei Caraibi in Nicaragua

Dona ora

Grazie a Buena Vita Social Fund, Slow Food Youth Network si impegna a ricostruire con amore ed armonia comunità di donne indigene afflitte dagli uragani ETA e IOTA in Nicaragua.

Il progetto “Rinascita delle donne indigene del nord dei Caraibi in Nicaragua: ricostruendo con amore ed armonia le loro
comunità dopo gli uragani ETA e IOTA” prevede le seguenti attività:
● Riforestazione di un (1) ettaro nella comunità di Karata e di un (1) ettaro a Tuapi con specie da frutto (mango,
cocco, limone, arancia, banana) e specie forestali come: pino caraibico, cedro reale, guapinol e guanacaste nelle
aree selezionate dalle donne indigene di ciascuna comunità, prendendo come riferimento le aree sacre, le fonti
d’acqua, gli spazi medicinali, i rituali, ecc;
● Implementazione e follow-up di pacchetti produttivi di ortaggi, frutta e specie forestali per la realizzazione di 30
orti o giardini con piante medicinali;
● Creazione di uno spazio per la trasformazione degli alimenti, ad esempio dal pomodoro alla salsa di pomodoro,
dal peperoncino al peperone per il commercio locale, comunale e regionale;
● Sviluppo di quattro moduli di 10 ore ciascuno con i seguenti argomenti:
a. L’imprenditorialità come strumento economico per l’empowerment: come fare un buon inventario, costi di
produzione, manutenzione e profitto, come creare un’impresa cooperativa/collettiva;
b. La voce delle donne indigene “Come parlare in pubblico, negoziare i propri prodotti (la contrattazione sarà
oggetto di un intenso lavoro); L’importanza di una donna leader per una governance efficace;
c. Marketing e commercializzazione a livello comunitario e di municipalità;
d. L’organizzazione e il networking come parte dell’empowerment e della governance delle donne indigene.
● Realizzazione di uno scambio interdisciplinare con dialoghi e conoscenze culturali, storia della vita, produzione
di dialoghi con progetti futuri, principali sfide affrontate dalle donne indigene, motivazione, trasformazione
alimentare, cambiamento climatico, ecc;
● Avvio di una strategia di comunicazione visiva a livello locale sull’emancipazione economica degli indigeni e sul
ruolo delle donne nelle comunità.
● Realizzazione di un video documentario per mettere in vista il ruolo delle donne indigene di fronte agli effetti
del clima e al rilancio delle loro strategie di sostentamento;
● Elaborazione di uno spot radiofonico prodotto una volta alla settimana per 1 anno;
● Elaborazione di un breve articolo che verrà pubblicato attraverso le reti di Slow Food International e Slow Food
Youth Network.

SOSTIENI QUESTO PROGETTO

Dona ora

HANNO GIA' DONATO

Mostra tutti

La tua donazione
Informazioni
Vuoi donare come?

Presa visione dell’ informativa sul trattamento dei dati personali autorizzo ai sensi del Regolamento UE 2016/679 al trattamento dei miei dati personali da parte di Fondazione Italia per il Dono ONLUS per le finalità e con le modalità indicate nell’informativa stessa

Chiedo alla Fondazione Italia per il dono onlus di condividere i miei dati anagrafici con la realtà che ho deciso di sostenere affinché possano ringraziarmi e informarmi su cosa è stato possibile realizzare grazie al mio contributo*

Puoi nascondere l'importo della tua donazione, se preferisci che non sia visibile agli altri utenti

Se vuoi puoi inserire un nome diverso dal tuo da mostrare nella bacheca con le donazioni

Metodo di pagamento
Scegli il metodo di donazione

  • Dalla tua donazione stripe tratterrà:

    • 1,2% + 0,29€ per le Carte Visa o Mastercard Europee
    • 2,90% + 0,29€ per le carte non europee o American Express


  • Dalla tua donazione satispay tratterrà:

    • 0,5% per le transazioni inferiori o pari a 10€
    • 0,5% + 0,20€ per le transazioni superiori a 10€


  • Dalla tua donazione paypal tratterrà:

    • 1,8% + 0,35€ per transazione
    • 3,3% + 0,35€ per le donazioni provenienti dall'estero

Campagne di raccolta in corso

Nessuna campagna in corso al momento